Quali sono le virtù del collagene marino?

collagene marino

Pubblicato il : 26 Luglio 20213 tempo di lettura minimo

Ricavato, per estrazione, dal rivestimento cutaneo e dal tappeto squamoso esterno, rivestito di scaglie, delle più diverse e svariate specie ittiche che vivono nei mari del pianeta (fondamentalmente parlando, si intendono, qui, tutti i pesci con squame, ma il merluzzo e il salmone in particolar modo), la sostanza proteica del collagene di origine marina costituisce un ingrediente essenziale di tutti quei prodotti cosmetici e non solo, ma anche di farmaci e integratori alimentari pensati per prendersi cura di pelle, cute o capelli, sia maschili che femminili. Per aiutare l’organismo a contrastare il naturale processo di invecchiamento delle cellule, per ridonare robustezza, tonicità ed elasticità ai tessuti epiteliali. Acquistabile in formulazione classica o idrolizzata in negozi specializzati in erboristeria, parafarmacie e farmacie, persino ordinabile con comodo online senza muoversi da casa propria e senza effetti collaterali per le persone in buona salute. Scopriamo tutto sul collagene di origine marina.  Per maggiori informazioni visita nuviline.it.

Collagene marino: composizione chimica e benefici nel dettaglio

È una proteina coinvolta nella formazione di strutture la cui funzione è sostenere e rinforzare legamenti, muscoli, tessuto connettivo, pelle, ecc… Il suo aspetto, visto al microscopio, è quello di una catena tripla. ognuna di queste tre ha la lunghezza di circa 1400 amminoacidi risultanti dalla combinazione in sequenza, l’uno dopo l’altro, di tre soli amminoacidi di base (la glicina, la prolina e l’idrossiprolina).

Quando estratto da animali marini, risulta inoltre arricchito di acidi grassi salutari come gli omega 3.

In caso si riscontrassero carenze di questa proteina, i cui effetti si tradurrebbero in stati marcati di affaticamento, articolazioni infiammate, pelle poco tonica, e tutta un’altra serie di sintomi correlati, è opportuno pensare a una integrazione nella dieta quotidiana.

Integratori alimentari a base di collagene marino

Gli integratori di collagene sono prodotti non farmaceutici di libera vendita. I produttori impiegano, odiernamente, questa proteina, che costituisce il principio attivo di tali preparazioni, di preferenza, nella sua formulazione idrolizzata. Quest’ultima ha il vantaggio di una migliore digeribilità. Altre sostanze talvolta aggiunte come eccipienti o co-principi attivi, sono l’acido ialuronico e la centella.

Gli effetti benefici maggiormente visibili esteriormente consistono in un maggior tono della pelle, che risulta così più giovanile e levigata, e nella riduzione del numero totale delle rughe.

Le unghie, le articolazioni e, più in generale ognuno dei tessuti connettivi e degli apparati tegumentari del corpo umano trae grande giovamento dall’integrazione con questa sostanza rilevante per il benessere e la qualità della vita di una persona.

Collagene marino per i capelli

Nei capelli, la proteina collagenica ha la funzione di donare resistenza e flessibilità alla capigliatura che, in carenza di essa, si vede esposta a tutta una serie rotture, stati di fragilità e sfaldamenti. L’assunzione in forma di integratore (specie, come già ricordato sopra, nella forma idrolizzata, più facilmente e più velocemente assimilabile dall’organismo), ridà vigore alla cheratina dei capelli, rinforzandoli, rinvigorendoli e facendoli, per cosi dire, tornare più giovani.

Ecco come e per quale ragione specificatamente scientifica gli integratori di collagene marino per i capelli rivestono un ruolo tanto fondamentale per qualsiasi persona aspiri, in maniera del tutto legittima, ad avere una chioma folta e robusta, nonché mitigare o arrestare l’indebolimento che fosse eventualmente in atto dei suoi capelli.

Rispettare la natura significa anche mangiare bene
L’acqua, un bene prezioso che deve essere salvato

Plan du site