Giardino: come creare e usare bene il compost?

Pubblicato il : 12 Marzo 20203 tempo di lettura minimo

Cos’è il compost?

Il compost è il risultato di una miscela di materia animale in decomposizione (vermi del letame rosso) e di materia vegetale (funghi microscopici, batteri, lieviti). Nel legno, una pianta appassisce e muore mentre si decompone al suolo. Così, il terreno si rigenera, utilizzando rifiuti vegetali che sono diventati compost. Questo fornisce un piacevole odore di torba e terra nera. Molte persone pensano erroneamente che sia un fertilizzante. Il compost in realtà rafforza il terreno e lo aiuta a trattenere le sostanze nutritive essenziali, come i fertilizzanti. Tuttavia, a differenza dei fertilizzanti, migliora anche la stabilità e la struttura del terreno. Quindi il compost è più di un semplice fertilizzante e di una semplice modifica.

 

Come si crea il compost?

Ci sono diversi metodi per creare il compost: compostaggio a cumulo, compostaggio di superficie e compostaggio in silo. Qualunque sia il metodo scelto, per fare un compost di successo bisogna seguire tre regole: mescolare, arieggiare e inumidire. Fate attenzione ad utilizzare solo rifiuti organici; questo si chiama compostaggio domestico.

Per avviare il processo di fermentazione, i rifiuti devono essere mescolati regolarmente per i primi due mesi. Alternate ogni volta che aggiungete rifiuti secchi (paglia, foglie morte…), e rifiuti umidi (erba, erbe…). Ogni strato di materia organica non può superare i 20 cm. La miscela deve poi essere aerata regolarmente, in quanto ciò impedisce ai materiali di marcire insieme e fornisce l’ossigenazione che è essenziale per la miscela. L’umidità di un compost deve essere come una spugna pressata. Se l’umidità non è sufficiente, i microrganismi muoiono e la trasformazione si arresta. Altrimenti, porta a una mancanza di aerazione che blocca il processo.

 

Come si usa il compost?

Il compost è pronto quando emana un odore un po’ particolare, un po’ come quello che si sente nella foresta e i suoi colori diventano scuri o neri dopo 4-6 mesi, a volte un po’ più lunghi. Il compost può essere utilizzato per quasi tutte le piante da giardino. Può essere utilizzato soprattutto durante il periodo di crescita delle piante. Potete usarlo anche nel vostro orto, negli alberi da frutta, nelle piante in vaso o nei prati. In breve, tutte le piante possono beneficiare del suo apporto di nutrienti. Non moderare il compost in modo che possa migliorare il terreno in modo sostenibile.

Economia ed ecologia: i nostri consigli per l’installazione di servizi igienici a secco a casa
Ricicla le bustine di tè: consigli sorprendenti!

Plan du site