Qual è l’atteggiamento dell’ecoturismo in vacanza?

Pubblicato il : 12 Marzo 20203 tempo di lettura minimo

Viaggiare verso destinazioni verdi

Per molto tempo le vacanze sono state associate a spiagge da sogno, visite a luoghi popolari o attività famose, anche se ciò significa viaggiare per migliaia di chilometri e spendere tutti i vostri risparmi. Molte persone non sono consapevoli di quanto questo tipo di viaggio possa essere dannoso per questi luoghi, dato che il turismo di massa li sta distruggendo sempre più. Eppure i siti più belli si trovano a volte nelle vicinanze, nella nostra città o nelle città vicine con la loro biodiversità e le innumerevoli attività che offrono. Meno usiamo i mezzi di trasporto, più limitiamo le emissioni di gas serra generate dai trasporti.

 

 Essere un eco-consumatore

Comportarsi da eco-consumatore è considerato l’atteggiamento principale dell’ecoturismo per trascorrere una vacanza ecologica. La scelta dei trasporti pubblici, la bicicletta o i tour a piedi sono le opzioni da privilegiare. Da un lato, danno ai turisti il privilegio di entrare nel cuore della natura e, dall’altro, forniscono i mezzi per aiutare la comunità locale. Allo stesso modo, la scelta dell’alloggio è conseguente all’ecoturismo. Soggiornare in bed and breakfast, in alloggi etichettati o in villaggi nel cuore delle montagne può essere piacevole come passare una notte in hotel di lusso, certamente più confortevoli, ma meno ecologici. In definitiva, evitate il più possibile qualsiasi forma di spreco e di inquinamento mantenendo puliti e intatti i luoghi che visitate.

 

 Mettere la natura al centro delle attività

Alcune persone sono riluttanti a trascorrere le loro vacanze in campagna o in luoghi che sono stati etichettati a causa della mancanza di attività “interessanti”. Tuttavia, questi luoghi offrono una moltitudine di opzioni per vacanze indimenticabili in scenari paradisiaci, come le piscine naturali in mezzo alla foresta. Cosa c’è di più rilassante di una nuotata in acque limpide in mezzo al nulla, lontano dalla folla e circondato da familiari e amici? Per coloro che preferiscono le attività più estreme, alcune agenzie specializzate le inseriscono nei loro programmi, come l’arrampicata sugli alberi o i tour in kayak. D’altra parte, chi vuole provare nuove avventure può condividere la vita quotidiana della gente del posto e stare nel cuore dei propri villaggi e dedicarsi all’allevamento degli animali, viaggiare a dorso d’asino o in roulotte e vivere la vita in modo semplice.

 

I tipi di alloggi per vacanze più rispettosi dell’ambiente
Cos’è l’ecoturismo e l’ecoturismo nella solidarietà?

Plan du site