Il progetto

Green Communities FASE II

Nel 2015  ha preso il via la seconda fase del progetto. In base agli elaborati dei progetti  predisposti nella prima fase, sono partite le gare di affidamento dei lavori in ogni Comune interessato dall' iniziativa. Attualmente sono in corso i lavori di effcientamento energetico degli edifici pubblici di tre aree presenti nelle regioni obiettivo I.

Su questo sito potete seguire gli andamenti dei lavori nei comuni del Cilento, Tammaro e Pollino che hanno affidato a UNCEM il programma di diffusione e comunicazione.

Cilento                                          Tammaro Titerno                                Pollino

1 Futani                                         1 Campolattaro                                  1 Castrovillari

2 Magliano Vetere                            2 Cerreto Sannita                               2 Civita

3 Morigerati                                    3 Faicchio                                         3 Morano

4 Novi Velia                                    4 Pietraroja                                       4 Mormanno

5 Omignano                                    5 San Lorenzello                                5 San Basile

6 Perito                                         6 Santa Croce                                   6 San Sosti

7 Sessa Cilento                               7 Sassinoro

 

Green Communities FASE I

Il Progetto “Green Communities nelle Regioni Obiettivo Convergenza” si colloca all’interno del Programma Operativo Interregionale (POI) “Energie rinnovabili e risparmio energetico (FESR) 2007-2013”, finanziato dai fondi comunitari e nazionali.

UNCEM, con il Manifesto della Montagna e i suoi progetti, è da tempo impegnata a sostenere i piccoli comuni nelle azioni di sviluppo basate su servizi di rating degli investimenti e dei rendimenti delle risorse “in custodia” e sulla riconsiderazione dei livelli di sussidiarietà con i territori urbani.

Come stabilito nella convenzione stipulata il 28 luglio 2010 con Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l’Energia, l’UNCEM, quale beneficiario del progetto, intende offrire un contributo all’attuazione degli interventi finanziati con le risorse del POI Energia e concorrere al raggiungimento degli obiettivi comunitari stabiliti nel pacchetto “clima-energia”.

Con un approccio integrato, l’UNCEM vuole raggiungere i seguenti obiettivi:

  • a) promozione di interventi integrati finalizzati all’aumento della produzione di FER in territori individuati per il loro valore ambientale e naturale, compresi piccoli impianti alimentati da fonti rinnovabili nelle aree naturali protette e nelle isole minori, secondo l’approccio partecipativo delle Comunità Sostenibili.
  • b) perseguimento di efficienza energetica ed adozione di nuovi stili/modelli di consumo attraverso interventi dimostrativi su edifici, utenze pubbliche ed ambiti territoriali aventi carattere “esemplare” .

Il progetto si concentra su:

- studi di fattibilità aventi ad oggetto interventi emblematici di efficienza energetica;

- definizione di un sistema di gestione, manutenzione e valorizzazione del patrimonio forestale delle Regioni Convergenza a fini energetici e climatici;

- attività di disseminazione degli studi, dei progetti e dei risultati conseguiti.

Il progetto segue quattro linee di attività corrispondenti alle voci: attività, territorio, edifici, patrimonio boschivo.

Per approfondire le quattro linee di attività vedere la sezione materiali e le aree tematiche contenute in ciascun territorio.

La diagnosi si è basata essenzialmente sui seguenti elementi di valutazione:

  • 1) Vocazione energetica (presenza di impianti per la produzione di energia rinnovabile; esistenza di una coalizione produttiva o filiera in ambito energetico; presenza di risorse naturali utilizzabili; disponibilità di biomasse)
  • 2) Complementarietà funzionale (presenza di gestione condivisa di servizi pubblici locali; condivisione di servizi socio educativi e sanitari ecc.)
  • 3) Esperienze pregresse e programmazione (esperienze in campo ambientale ed energetico; presenza di certificazioni ambientali; pianificazione di sostenibilità ambientale; analisi dei fabbisogni energetici ecc.)
  • 4) Vitalità territoriale (presenza e numerosità degli stakeholders; presenza e vitalità dell’associazionismo; realizzazione di manifestazioni culturali).

 

 TERRITORI

Il progetto Green Communities interviene sulle Regioni “Obiettivo Convergenza” (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

In particolare la diagnosi energetico/climatica dei sistemi comunali e territoriali, specialmente montani e marginali, oggetto del POI Energia, è stata effettuata nelle seguenti “aree di intervento”:

  • - Area "Cilento mare e monti"
  • - Comprensorio "Madonie"
  • - Area Pollino
  • - Comunità Montana Titerno e Alto Tammaro

Sul nostro Geoportale Cartografico, potrete trovare le informazioni geospaziali del progetto Green Communities e gli indicatori socio-economici e ambientali come Bosco, Agricoltura, Popolazione dei territori Cilento, Madonie, Titerno e Alto Tammaro, Pollino. Clicca qui per accedere al Geoportale Cartografico. 

 

L' ecologia mi sta a cuore
by Doveconviene.it